marco tedesco

Una catena di supermercati tedeschi reintrodurrà il Marco

Come riporta Sputnik news, è sempre più viva in Germania la nostalgia per il vecchio Marco Tedesco, al punto che una catena di supermercati questo mese accetterà le vecchie monete come mezzo di pagamento. L’insofferenza dei cittadini tedeschi verso le politiche UE sui temi più disparati, dai migranti ai salvataggi bancari, dal QE alle sanzioni alla Russia, si fa sempre più forte e non può essere ignorata dalla sua classe politica.

 

Di Sputnik news, 1 gennaio 2016

 

Le vecchie monete raramente riescono ad avere una seconda vita, e se lo fanno in genere è grazie alle forze politiche. In Germania, una catena di supermercati ha deciso di fare breccia nel cuore dei nostalgici, e questo mese accetterà il vecchio Marco Tedesco.

I politici di destra non hanno mai smesso di ipotizzare un ritorno al Marco sin da quando è stato introdotto l’euro nel 2002. 14 anni dopo, una catena di supermercati realizzerà involontariamente il loro sogno.

L’avvenimento è una breve campagna in supporto al vecchio Marco e ai nostalgici. L’inizio previsto è il 4 gennaio quando la famosa catena di supermercati Kaufland, come riporta il sito Local.de, accetterà per un numero illimitato di prodotti i vecchi Marchi come mezzo di pagamento, almeno fino a fine mese. Il cambio sarà di 1,95 Marchi per euro, invariato rispetto al 2002.

Per dare un senso ancora maggiore di nostalgia, alcuni prodotti della catena saranno confezionati in stile anni ’60 dell’allora Germania Ovest.

L’intento della campagna è la restituzione da parte dei tedeschi dei vecchi Marchi, il cui valore ancora in circolazione si stima intorno ai 6 miliardi di euro, e che si presume siano distribuiti un po’ in tutto il Paese e oltreconfine, secondo Local.de.

 

Categories Nazioni Voci dall'estero