reset

Sapir : Chi vuole l’Euro? L’Italia dice No

Jacques Sapir sul suo blog Russeurope riporta un recente sondaggio condotto dalla Gallup International dal quale emerge come l’opinione pubblica del nostro paese si stia spostando a favore di un ritorno alla moneta nazionale. Per Sapir,  i paesi dove più forte è il dibattito sull’Euro sono quelli stessi dove l’Euro perde terreno.  La moneta unica non può reggere a un confronto democratico.

di Jacques Sapir, 14 gennaio 2016

Un sondaggio condotto dalla Gallup International in 15 paesi dell’Unione europea (sondaggio condotto dal 30 novembre al 3 dicembre 2015 su circa 14500 persone) rivela cambiamenti significativi nella percezione dell’Euro. Questo sondaggio, che viene qui presentato, merita grande attenzione.

A – 01Gallup-Euro

Esso rivela che nei paesi UE non membri della Zona Euro l’immagine di quest’ultimo si è fortemente deteriorata, e che in due paesi della Zona Euro, Italia e Grecia, la maggioranza delle persone è favorevole a uscire dall’Euro.

Tabella 1

Preferite l’Euro o la vostra valuta nazionale

EURO

Moneta nazionale

Indecisi

GRAN BRETAGNA

6%

83%

11%

BULGARIA

9%

74%

17%

SVEZIA

12%

80%

8%

DANIMARCA

13%

76%

10%

ROMANIA

26%

56%

19%

GRECIA

43%

44%

12%

PAESI BASSI

43%

41%

16%

ITALIA

45%

47%

8%

FRANCIA

54%

31%

15%

GERMANIA

55%

38%

7%

BELGIO

56%

28%

15%

SPAGNA

58%

32%

10%

IRLANDA

60%

28%

12%

FINLANDIA

62%

25%

13%

TUTTI

41%

47%

12%

L’opinione contraria all’Euro sembra molto netta in Gran Bretagna, Svezia, ma anche in Danimarca e Bulgaria. Risulta inoltre che in due paesi della zona euro, la Grecia e l’Italia, vince la preferenza per la moneta nazionale. Nel caso della Grecia, è una svolta significativa rispetto a questa estate. L’opinione dei greci era, fino ad oggi, in gran parte a favore dell’euro. Sembra che ora la prospettiva di un Grexit non faccia più paura.

Anche il caso dell’Italia appare emblematico. L’Italia è un paese del “nucleo” storico della UE e della zona euro. La preferenza per la moneta nazionale è ora chiaramente maggioritaria. Si osserva, inoltre, che nei Paesi Bassi, l’Euro prevale con una maggioranza ridottissima. In Italia, almeno due partiti (il M5S di Beppe Grillo e la “Lega Nord”) hanno pubblicamente espresso dubbi ripetuti sul mantenere il paese dentro la zona euro. Nei Paesi Bassi, è in corso sulla questione un importante dibattito. Una conclusione che si può trarre da questo sondaggio è che quando c’è un vero dibattito sulla questione dell’Euro, le resistenze del pubblico finiscono per cadere. E’ una lezione importante da tenere a mente. Un dibattito veramente democratico gioca a  sfavore dell’Euro.

Categories Autori Fonti Nazioni