FT: Trapelate le conclusioni del vertice UE: stop per Draghi?

Sul     di Peter Spiegel, 10 dicembre 2014 Questo balletto è ormai diventato una tale routine che noi al Brussels Blog stiamo pensando di dargli un nome: il two-step dell’eurozona. Da quando la

Krugman: I Cattivi Europei

Di fronte ai catastrofici dati dell’economia europea – specie se paragonati agli analoghi dati USA –   di Paul Krugman, 30 novembre 2014 L’economia USA sembra finalmente emergere dal buco in cui

Munchau: saranno necessari massicci acquisti di titoli per salvare l’Italia dalla bancarotta

Münchau, nella sua rubrica sul settimanale   di Wolfgang Munchau, 08. 12. 2014 La Banca Centrale Europea si prepara a massicci acquisti di titoli di stato, che sono forse l’ultima possibilità per

Observer: Consigliere di Putin avverte che tagliar fuori la Russia da SWIFT significherebbe guerra.

Il   di Mikhail Klikushin, 4 Dicembre 2014 Un importante banchiere russo molto vicino al presidente Vladimir Putin ha inviato un messaggio forte all'Occidente. Vladimir Putin non crede alla storia che le dure

Telegraph: Ammutinamento alla BCE indebolisce l’autorità di Draghi

  di Ambrose Evans Pritchard, 5 Dicembre 2014 Draghi ha ragione: euro significa un unico governo e un superstato europeo, e fingere il contrario è intellettualmente infantile. La Banca Centrale Europea si trova

Münchau: Attenzione se l’Italia esce dall’euro

  di Wolfgang Münchau, 2 Dicembre 2014 In Italia negli ultimi tempi si sta svolgendo  un ampio dibattito sull’uscita dall’Eurozona. Finora solo i partiti d’opposizione rivendicano questa scelta.  Ma anche loro prima

Krugman: L’europeo disallineato

Mentre i media nostrani tentano di dimostrare che “l’Italia non è degna dell’euro”, il Nobel     di Paul Krugman, 30 novembre 2014 Sto facendo un po’ di lavoro, che sarà pronto a

Martin Wolf: cure radicali per malattie economiche eccezionali

Riceviamo dal nostro lettore  Domenico R. un articolo in una certa misura inquietante di   di Martin Wolf, 25 Novembre 2014 Le principali economie dei paesi sviluppati – US, Eurozona, Giappone e

Zero Hedge: Temporanea incapacità di intendere e di volere dell’Italia di Renzi che vede il “bicchiere mezzo pieno”…

  di Tyler Durden, 28 Novembre 2014 Ieri era la Francia, con il record di disoccupazione e i rendimenti obbligazionari ai minimi. Oggi, è il turno degli italiani, con il tasso di

Telegraph: Il voto in Svizzera provoca l’attacco alla “bolla dell’oro vecchia di 6.000 anni”

Un bel   di Ambrose Evans Pritchard, 27 Novembre 2014 Il referendum 'Save Our Swiss Gold' è un urlo primordiale contro un mondo di allentamento quantitativo, ma paralizzerebbe la Banca Nazionale Svizzera Questa