ZH – L’Europa propone “restrizioni sui pagamenti in contanti”

Dopo di Tyler Durden, 27 gennaio 2017 Dopo avere interrotto la produzione di banconote da 500 euro, sembra che l'Europa si stia dirigendo verso il sogno utopico di una società senza

Trump e l’attualità di Keynes: il nostro futuro è nel protezionismo.

Proponendoci una riflessione sull'attualità del testo di J.M. Keynes "National Self-Sufficiency", del 1933 - con la sua tripla esortazione ad adottare politiche protezioniste per motivi economici, politici ed etici -

FLASSBECK: USA, CINA, GERMANIA E LA PROSSIMA GUERRA VALUTARIA

In un recente approfondimento apparso su Un'analisi che non fa che confermare come la presidenza Trump si faccia portavoce degli interessi dell'impresa statunitense, che necessita di una moneta debole, in

Interferenze nelle elezioni? Gli Stati Uniti l’hanno già fatto in 45 Paesi nel Mondo

Mentre infuriano le polemiche per le (del tutto presunte) interferenze russe nelle elezioni presidenziali americane,   di Shane Dixon Kavanaugh, 30 dicembre 2016 Una nuova ricerca mostra che l'America ha una lunga

Persone molto potenti all’interno dell’amministrazione americana vogliono la guerra: ecco la loro strategia.

  di Michael Krieger, 5 gennaio 2017 Traduzione di @Malk_klaM Promuovendo la “minaccia” russa, i neoconservatori e  i falchi liberal che li sostengono, che comprendono gran parte dei media mainstream americani, possono assicurarsi

WSJ – Il Regno Unito Non Potrà Mai Esaurire le Sterline

  di Jon Sindreu, 31 ottobre 2016 Tra i fatti che ci mettono proprio un'eternità per essere capiti, eccone uno: i paesi che si indebitano nella propria valuta non saranno mai costretti

Unione monetaria: un punto di vista italiano

Nel primo dei due capitoli scritti per  di Alberto Bagnai, ottobre 2016   Leuro e il declino delleconomia italiana Adam Smith ce l’aveva ben detto, nel terzo capitolo del primo libro de «La ricchezza

Foreign Affairs: le Filippine a letto insieme con la Cina sono un disastro per gli Stati Uniti

Le Filippine, perno fondamentale della "prima catena insulare" nella    di Max Boot, 20 ottobre 2016 I teorici della persuasione "realistica" nelle relazioni internazionali amano affermare che gli Stati sono attori razionali che perseguono i

Il fenomeno Trump visto dall’Europa

Sul sito CounterPunch   di Jean Bricmont, 7 ottobre 2016 La prima cosa da dire a proposito delle elezioni presidenziali americane, è che sono estremamente antidemocratiche. E non mi sto nemmeno riferendo

La vera ragione dell’ostilità americana per la Cina

L'escalation con la Russia di questi giorni mette in ombra l'altra grande rivalità che gli Stati Uniti cercano di gestire, quella con la Cina. In questo interessante articolo dal blog