Il mito della crescita attraverso il libero scambio

Il sito di analisi politica ed economica  Ringraziamo per la segnalazione di Patrick Kaczmarczyk, 24 febbraio 2017 Traduzione di Michele Paratico   Il protezionismo conduce alla guerra e alla stagnazione, il libero scambio inevitabilmente alla crescita. Questa storiella è un paradosso neoliberista da prima del 1913. Vale la pena dare un’occhiata più

Leggi tutto

Perché la Brexit è la scelta migliore per il Regno Unito: una prospettiva di sinistra

Alan Johnson   Di Alan Johnson, 28 marzo 2017   Londra — Mercoledì  il Primo Ministro del La Watkins è una “Lexiteer”, ossia una sostenitrice di sinistra della “Brexit”, come me. Non siamo stati una forza significativa tra il 52% dei britannici che hanno votato a favore dell’uscita nel referendum del

Leggi tutto

Come impedire che si trasformino i sani in malati

Il fatto che quello della salute sia diventato un mercato che genera profitti astronomici (tra gli ultimi casi eclatanti quello dei farmaci contro l'epatite C, arrivati a costare oltre 40.000 euro a ciclo di cura) significa, tragicamente, che c'è convenienza ad aumentare il numero delle persone bisognose di

Leggi tutto

FT: Gli Investitori Cominciano a Scrollarsi l’Italia di Dosso

  di Dan McCrum, 27 marzo 2017 I movimenti dei credit default swaps suggeriscono preoccupazioni sulle derive politiche anti-euro in Italia. Nel luglio 2011 uno speciale incantesimo si impossessò di alcuni membri della comunità finanziaria di New York. Se foste entrati in un ufficio di Manhattan aspettandovi di discutere del

Leggi tutto

Eurointelligence: Come “Non” Uscire dall’Euro – Versione Cinque Stelle

Il noto editorialista del Financial Times  Wolfgang Munchau,  sul  think tank da lui diretto    di Wolfgang Munchau, 24 marzo 2017 L'unica lezione veramente importante che possiamo trarre dall'episodio di Varoufakis nel 2015 è che, se si vuole lasciare l'euro, si deve essere preparati - sia politicamente che dal punto di vista

Leggi tutto

Boom di immigrazione di africani in Italia, con l’aiuto delle ONG e della politica delle “frontiere aperte”

Dopo la messa a nudo   22 marzo 2017 Lo scorso gennaio, abbiamo visto (1) come le ONG (Organizzazioni Non Governative, NdVdE), in collaborazione con il Governo italiano, hanno continuato a trasportare immigrati dalle coste della Libia all’Italia,  e come questo abbia condotto a uno sfruttamento degli immigrati nelle aziende agricole italiane e nel

Leggi tutto

Sapir: Lex Monetae e Diritto Europeo

  di Jacques Sapir, 19 marzo 2017 Tutti conosciamo l'argomento che coloro che si oppongono alla dissoluzione dell'euro o all'uscita dall'euro contestano a chi è invece convinto che tale uscita sia oggi l'unica soluzione possibile per l'economia francese: l'argomento del debito. Secondo questi critici i debiti della Francia si moltiplicherebbero semplicemente per il deprezzamento

Leggi tutto

Il Parlamento Europeo censura la sua stessa libertà di parola

Un   Di Judith Bergman, 11 marzo 2017   Il parlamento europeo ha introdotto una nuova Nessuno però si è preoccupato di definire in che cosa consista un “linguaggio o comportamento diffamatorio, razzista o xenofobo”. Questa omissione significa che il moderatore di ogni dibattito al parlamento europeo è libero di decidere,

Leggi tutto

FT: l’insoddisfazione economica spinge i giovani elettori francesi verso la Le Pen

La difficile situazione economica accresce tra i giovani francesi, specie nelle zone rurali e tra i meno istruiti, la consapevolezza che passeranno buona parte delle loro vite in condizioni materiali peggiori di quelle dei loro genitori. Il Front National della Le Pen, col suo messaggio anti-globalizzazione focalizzato sull'economia, ha intercettato questa

Leggi tutto

La UE Favorisce la Monsanto: Rapporto Vergognoso sul Glifosato

    di Sustainable Pulse, 15 marzo 2017 Seguendo quanto già fatto dall'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), anche l'Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA) ha respinto l'evidenza scientifica che mostrava che il controverso diserbante chiamato glifosato potrebbe essere cancerogeno. Le valutazioni dell'Agenzia, Per arrivare alla sua conclusione, l'Agenzia Europea

Leggi tutto