AVAAZ: RUFFIANI IMPERIALISTI DEL MILITARISMO, PROTETTORI DELL’OLIGARCHIA, FIDATI MEDIATORI DI GUERRA

Proponiamo qui la traduzione di una

Di Cory Morningstar, 10 settembre 2012

Traduzione di Margherita Russo

Prima Parte dell’inchiesta investigativa

  Vi auguro un rinfrescante

Persone molto potenti all’interno dell’amministrazione americana vogliono la guerra: ecco la loro strategia.

  di Michael Krieger, 5 gennaio 2017 Traduzione di @Malk_klaM Promuovendo la “minaccia” russa, i neoconservatori e  i falchi liberal che li sostengono, che comprendono gran parte dei media mainstream americani, possono assicurarsi

2016: L’Anno delle Svolte

Dal sito di   di Zero Anthropology, 31 Dicembre 2016 Probabilmente l'anno più memorabile degli ultimi decenni , il 2016 è stato un accumulo incessante di punti di svolta e di eventi

Jeffrey Sachs: le spese disastrose dell’imperialismo americano

Dal di Jeffrey D. Sachs, 30 ottobre 2016 La questione più importante nell'allocazione delle risorse nazionali è la scelta tra guerra e pace, o come la mettono i macro-economisti, "burro o

Il ritorno degli stati nazionali in Europa

Il lato positivo della crisi dell'UE di      L'Europa si trova attualmente alle prese con la peggiore  E mentre la sua politica interna è deragliata, l'Europa deve ora affrontare nuovi pericoli esterni. A est, si

La profezia di Erdogan

La rivista  di Michael J. Koplow, 18 luglio 2016   È difficile esagerare, nel valutare quanto il timore di un colpo di stato militare abbia influenzato il comportamento politico del leader turco Recep

Il Nuovo Medio Oriente: Esce l’America ed Entra la Russia

  di Ghassan Kadi su The Saker - rilanciato da Zero Hedge, 22 luglio 2016 Il genio è finalmente uscito dalla lampada? Una miriade di eventi apparentemente non collegati e una quantità di

Rifugiato di Gaza rischia l’espulsione dalla Francia per aver rifiutato di diventare un informatore

I fatti di questi giorni mettono a dura prova la razionalità. La paura diventa il miglior pretesto per scatenare pretestuose crociate “di civiltà” – ottima arma di distrazione di massa,

L’attacco terroristico a Nizza

Da

di SteveMC, 15 luglio 2016

Forse una delle caratteristiche più sorprendenti dell'attacco a Nizza non è ciò che è avvenuto in Francia, ma piuttosto come la

La Brexit modifica la geopolitica mondiale

Da una lettrice riceviamo e volentieri pubblichiamo un articolo di  

di Thierry Meyssan, 27 giugno 2016

traduzione di Mila Mercadante

Nessuno sembra comprendere le conseguenze della decisione dei britannici